Parole e Pois

Personalità del brand e archetipi: sai chi sei? – prima parte

teste lego che rappresentano le personalità ispirate agli archetipi che il brand può usare

Nel mondo contemporaneo ogni brand deve fare una scelta.

Differenziarsi e avere una forte personalità oppure competere – in una lotta all’ultimo sangue – sul fattore prezzo, in una vera corsa al ribasso.

La seconda strada è sicuramente la più semplice, ma anche la più breve. Lavorare sulla personalità vuol dire, invece, costruire una relazione profonda e solida con le persone: per farlo possiamo rifarci agli archetipi.

Brand con disturbi di personalità

La maggior parte delle aziende non è partita da un’analisi e da un duro lavoro di brand positioning. E i nodi vengono subito al pettine.

Non avere personalità, o vestirne diverse a seconda della situazione, fa annegare il marchio: non lo rende riconoscibile, non facilita il confronto con i clienti e gli utenti online.

Lavorare sul brand, sull’identità e sul tono di voce vuol dire invece tenersi a galla e far sì che le persone siano più disponibili a vederci per quello che davvero siamo e ad aprirsi con noi.

Questo accade perché riconoscono in noi un archetipo.

Cosa sono gli archetipi?

Gli archetipi nascono con il grande Jung, padre della psicologia analitica.

Nei suoi studi sulla psiche, lo studioso distinse:

  • un inconscio personale, in cui ognuno di noi archivia ricordi obliterati, rappresentazioni rimosse e percezioni subliminali;
  • un inconscio collettivo.

In quest’ultimo andrebbero ad annidarsi contenuti che non sono solo della persona, ma provengono dalla “struttura cerebrale ereditata”. I tasselli da mettere insieme sono proprio gli archetipi:

un’immagine originaria, primordiale, comune almeno a tutto un popolo o a tutta un’epoca.

Ritroviamo gli archetipi nella religione, nella mitologia, nelle narrazioni di ogni tipo: sono grandi temi, simboli, che tutti noi conosciamo, che fanno parte di noi. Queste formule sono davvero forti, si manifestano in ogni nostra esperienza, al di là del tempo e dello spazio.

Lavorare sulla personalità di marca sfruttando gli archetipi significa, quindi, facilitare la decrittazione dell’identità dell’azienda per le persone, permettendo loro di immedesimarsi e riconoscersi nei nostri valori e simboli.

Quali sono gli archetipi da utilizzare? Quali brand sfruttano gli archetipi?
Puoi scoprirlo nella seconda parte dell’articolo!

Lascia un commento
*
*
*

INSTAGRAM